Deprecated: Hook wpseo_opengraph is deprecated since version 14.0! Use wpseo_frontend_presenters instead. in /home/kmmebqhbdj/domains/dante.uni.wroc.pl/public_html/wp-includes/functions.php on line 5754

Carducci poeta e neolatinista: una prospettiva internazionale, Wroclaw 21-22 giugno

La Società Dante Alighieri e l’Istituto Italiano di Cultura di Cracovia, invitano al II convegno internazionale di culture neolatine

Carducci poeta e neolatinista: una prospettiva internazionale

Per i 130 anni dalla fondazione della Società Dante Alighieri (1889-2019)

21-22 giugno 2021, presso il Dipartimento di Archeologia ed Etnologia dell’Accademia Polacca delle Scienze, ul. Więzienna 6, Wrocław

la Società Dante Alighieri, l’Istituto Italiano di Cultura di Cracovia, l’Università di Wrocław, l’Università Jagellonica di Cracovia e l’Università di Genova, con la collaborazione della Società Italiana di Filologia Romanza-Scuola, dell’Istituto di Archeologia e di Etnologia dell’Accademia Polacca delle Scienze, di Casa Carducci (Bologna), per ricordare Carducci a 130 anni di attività della Società Dante Alighieri da lui co-fondata, invitano a partecipare al convegno.

L’attestato di partecipazione è riconosciuto dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca come corso di aggiornamento per insegnanti delle lingue e letterature italiana e romanze.

21.06, 10.00: inaugurazione del convegno, saluti ufficiali
Luogo: IAE-PAN, ul. Więzienna 6, Wrocław

Katarzyna Biernacka-Licznar: Direttrice del Dipartimento di Studi Classici Mediterranei e Orientali dell’Università di Wrocław

Ugo Rufino: Direttore dell’Istituto Italiano di Cracovia,

Monika Kwiatosz: Console Onorario della Repubblica Italiana

Alessandro Masi: Segretario Generale della Società Dante Alighieri

Sonia Maura Barillari: Società Italiana di Filologia Romanza-Scuola

Błażej Stanisławski: Dipartimento di Archeologia ed Etnologia dell’Accademia Polacca delle Scienze

Jan Prokop: Municipio di Odolanów

21.06, introduzione – Luca Palmarini (Uniwersytet Jagielloński w Krakowie):  Prezentacja wrocławskich noblistów, Europejska Stolica Kultury od niemieckiej przeszłości do Olgi Tokarczuk

21.06: Carducci e le letterature medievali

11.00, sessione in presenza

  • Sonia Maura Barillari (Università degli Studi di Genova): Trovatori ottocenteschi: Arnaut Daniel nel commento inedito di Carducci al Purgatorio dantesco
  • Federico Guariglia (Università di Verona): Carducci filologo: la nascita della poesia italiana e le prime edizioni
  • Fabrizio De Falco (Istituto Italiano per gli Studi Storici, Napoli): Romantiche istituzioni. Carducci studioso, creatore e promotore di un medioevo civile e fondativo.
  • Gianluca Olcese (Università di Wrocław): Giosue Cavallo, elementi fiabeschi nella realtà di Carducci

12.30 pausa pranzo

21.06: Carducci e il mondo antico

14.30 sessione online

  • Marcello Zanatta (Università della Calabria): Istanze della concezione classica della natura e della morte nella poetica di Giosuè Carducci
  • Fabio Contu (Università di Salamanca): L’Orazio italiano

In presenza

  • Ilona Kadys & Nicola Baggiani (SDA-Wroclaw, Politecnico di Wroclaw, Scuola Primaria 73 – SP73): Carducci dal punto di vista chi sta imparando la lingua italiana

15.30: visita della città

22.06 Luogo IAE-PAN ul. Więzienna 6

Zoom-Meeting
https://us02web.zoom.us/j/9204416448?pwd=aXJpVUlDN2pQZEJTZ3ZvUi9EMHJjUT09

Meeting-ID: 920 441 6448
password: carducci

22.06: Carducci tradotto e traduttore

11.00 Sessione in presenza

  • Ewa Tichoniuk-Wawrowicz (Uniwersytet Zielonogórski): Zenon Przesmycki, traduttore di Giosuè Carducci
  • Luca Palmarini (Uniwersytet Jagielloński w Krakowie): Sulla traduzione di Carducci: i casi di Julia Dickstein-Wieleżyńska ed Edward Porębowicz
  • Nina Budziszewska (Uniwersytet Wrocławski): „All’Aurora” et le Rig-veda

12.30 pausa pranzo

22.06: Carducci e la modernità

14.30 Sessione in presenza

  • Filippo Mollea-Ceirano (Torino): Jaufrè Rudel: La distanza dei corpi nell’amore dal ‘principe dei trovatori’ ai nativi digitali.
  • Arvin Golrokh (Indepentent Researcher): Rappresentare Giosuè Carducci: un bozzetto preparatorio

22.06: Vita e opere di Giosue Carducci

15.30 sessione online e in presenza

  • Carmela Panarello (Firenze): Il salotto carducciano di Marianna Giarrè Billi.
  • Paolo Aldo Rossi (Università di Genova): Carducci: da Satana alla Regina

In presenza

  • Andrea Nicolini (Istituto Italiano per gli Studi Filosofici di Napoli): L’amore, la perdita. Alcune riflessioni a partire da Pianto antico di Giosuè Carducci
  • Vittoria Rubini & Greta Biondi (SDA-Wroclaw): Il verde melograno da’ bei vermigli fior: le radici di Pianto Antico.

17.30 chiusura del convegno

Organizzazione:

Sonia Maura Barillari (Università degli studi di Genova), Gianluca Olcese (Università di Wrocław), Luca Palmarini (Università Jagellonica di Cracovia)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

14 + nove =

Lingue