Deprecated: Hook wpseo_opengraph is deprecated since version 14.0! Use wpseo_frontend_presenters instead. in /home/kmmebqhbdj/domains/dante.uni.wroc.pl/public_html/wp-includes/functions.php on line 5754

«Donna schermo de la veritade»: la verità e i suoi schermi a partire dalla Vita nuova

Dante Gabriel Rossetti, The salutation of Beatrice, 1859

III convegno internazionale di culture neolatine, Wrocław, 22-23 novembre 2021

(in occasione di Dante 2021)

Presso la sede del Dipartimento di Studi Classici, Mediterranei e Orientali dell’Università di Wroclaw

Ulica Komuny Paryskiej 21

Lunedì 22 novembre

ore 9, indirizzi di saluto

Katarzyna Biernacka-Licznar (Direttrice del Dipartimento ISKŚiO UWr)

Monika Kwiatosz (Console onorario d’Italia a Wrocław)

Ugo Rufino (Direttore dell’Istituto Italiano di Cultura a Cracovia)

Sonia Maura Barillari (Società Italiana di Filologia Romanza-Scuola)

Blażej Stanisławski (Accademia Polacca delle Scienze)

ore 10, sala 2 (czytelnia)

Schermi medievali

  • Sonia Maura Barillari (Genova): Dante e la Vergine coronata del Guariento: uno schermo rovesciato
  • Federico Guariglia (Genova): “Un ram d’olivier en signe de paix”: alcune note sul valore dell’ulivo nella letteratura francese medievale
  • Elena Muzzolon (Padova): Il nome della fata. Schermi sonori ed emersioni memoriali nei romanzi di Chrétien de Troyes.

ore 12: pausa pranzo

ore 14, sala 42 (komputerowa)

Schermi digitali e fisicità

  • Ilona Kadys (Wroclaw): Donna dello schermoper gli adolescenti polacchi – insegnare la lingua italiana come lingua straniera
  • Andrea Nicolini (Bergamo): La pace dei sensi. Un’analisi comparata de La prigioniera di Marcel Proust e La casa delle belle addormentate di Kawabata Yasunari
  • Paolo Aldo Rossi (Genova): Il sapere mistico: lo schermo del silenzio La parola ineffabile e interdetta
  • Vittoria Rubini e Tommaso Vittorio Soriani (Wroclaw, Lugano): Lo schermo nuovo: ontologia del femminile da Beatrice alla camgirl

ore 20: cena sociale

Martedì 23 novembre

ore 9, sala 2 (czytelnia)

Schermi cinematografici

  • Simone Turco (Genova): Rosemary’s Baby: appunti su percezione, nascondimento e mercificazione della donna nella rappresentazione della verità romanzesca
  • Ewa Tichoniuk-Wawrowicz (Zielona Gora): “Lo schermo della (non) verità.” Oriana Fallaci e il cinema.

Schermi teorici

  • Filippo Mollea Ceirano (Torino): La donna, il corpo, i social: l’erotismo femminile mediato dalla macchina.
  • Gianluca Olcese (Wroclaw): Lo schermo della verità dalla Vita nuova al reale
  • Marcello Zanatta (Calabria): Lo schermo della poesia: dalla falsificazione alla verisimiglianza

ore 12: pausa pranzo

ore 14, sala 42 (komputerowa)

Schermi letterari

  • Chiara Italiano (Genova): Jeanne, o dei tanti schermi della verità in Une Page d’amour
  • Nina Budziszewska (Wroclaw): Le cygne d’amour dans l’histoire de Nala et Damayanti
  • Novella Di Nunzio (Vilnius): Tra distruzione e contrabbando: Tommaso Landolfi e la parola come schermo dell’indicibile
  • Simone Pettine (Chieti-Pescara): Una verità consumata. La lezione dantesca in Cesare Pavese

ore 18: chiusura dei lavori

Fuori sessione – Schermi, atti della verità

  • Marco Albeltaro (Torino) pubblicazione atti: “Sotto quella testa rossa”: Milva e l’esperienza di “Giorni – Vie Nuove”
  • Susanna Barsotti (Pisa), pubblicazione atti: Espedienti della manifestazione e del mascheramento dei sentimenti nei trovatori e nella Vita Nova di Dante: un confronto

Comitato Scientifico

Gianluca Olcese (Uniwersytet Wrocławski),

Sonia Maura Barillari (Università di Genova)

Join Zoom Meeting                                        Meeting ID: 920 441 6448                          Passcode: beatrice

https://us02web.zoom.us/j/9204416448?pwd=c1VsOTN4b1hzUlpydWp4ZWlWM3VDUT09

Incontro con l'autore del libro – Quella notte in Polonia

La Società Dante Alighieri di Wrocław vi invita all’incontro con l’autore Guido Parisi. Appuntamento il 6 novembre alle 17 presso la Libreria Spagnola di Wrocław, ul. Szajnochy 5 https://fb.me/e/1P5YhvX9q

The presentation will be held in English (and Italian): https://www.pathosedizioni.it/catalogo/quella-notte-in-polonia-1-aprile-2005/
the Polish translation of the book will be partially given to the participants.

Inclusive Language Education – SCAMBIO DI ESPERIENZE EDUCATIVE DELLE ONG DI WROCLAW

Hanno presentato il progetto: Kaja Jasieńko, Adam Kruk, Gianluca Olcese, Ewelina Topolska.

Il 16 ottobre 2021 alle 18:00 nello spazio di integrazione fornito dall’Associazione del Congresso delle Donne della Bassa Slesia (ulica Edward Abramowskiego 27, Wrocław) ha avuto luogo un incontro di informazione e integrazione del personale educativo di Wrocław, riguardante i risultati del progetto “Inclusive Language Education”.

All’incontro hanno partecipato i membri, lo staff e i volontari della Società Dante Alighieri, compresi i partecipanti al corso di formazione “Educazione multiculturale e interculturale”, organizzato dal team Euromind a Malaga dal 28.06.2021 al 02.07.2021. I partecipanti hanno parlato di buone pratiche inclusive nell’educazione, di educazione interculturale e interculturale, di abbattimento delle barriere, di misure antidiscriminatorie e di integrazione delle persone a rischio di esclusione.

All’incontro hanno partecipato anche i rappresentanti delle organizzazioni non governative, culturali e sociali di Breslavia, tra cui: Grotowski Institute, Women’s Strike, Wrocław Film Foundation, Rights Equator e Cultural Zone Wrocław, scambiando le loro esperienze sui temi menzionati. Rapporto fotografico qui sotto.

Il progetto n. 2020-1-PL01-KA104-079523 è realizzato con i fondi del programma operativo Knowledge Education Development, Adult Education, nell’ambito del settore ” Mobility for learners and staff in adult education”

«Donna schermo de la veritade»: la verità e i suoi schermi a partire dalla «Vita nuova»

Wrocław, 22-23 novembre 2021

III Convegno internazionale di culture neolatine
Comitato Scientifico: Gianluca Olcese (Uniwersytet Wrocławski), Sonia Maura Barillari (Università di Genova)

Il convegno, prendendo spunto dalla Vita nuova, propone una riflessione sullo ‘schermo’, lo «schermo de la veritade» (V 3), elemento attraverso cui le identità sono celate e le relazioni filtrate. Su queste basi è possibile sviluppare diverse linee di ricerca:
• gli schermi nella scrittura di Dante e dei suoi contemporanei, siano essi di tipo concreto oppure astratto o metaforico;
• studi filologici e letterari sulla Vita nuova, fra cui traduzione e ricezione;
• il senhal nella lirica provenzale e nelle vidas;
• aspetti filosofici e sociologici della verità e del suo doppio;
• lo schermo ‘digitale’ che condiziona i rapporti interpersonali e con la vita reale;
• lo schermo nell’insegnamento in forma digitale, i suoi vantaggi e le conseguenze che comporta.

Inviare le proposte entro il 17 ottobre all’indirizzo commedia.wroclaw@gmail.com

Incontro del progetto “Inclusive Language Education” 16.10.2021

Wrocław 16.10.2021, presenti Adam Kruk, Gianluca Olcese, Kaja Jasienko, Ewelina Topolska

corso “Educazione multiculturale e interculturale” a Malaga.

CONOSCI LE BUONE PRATICHE EDUCATIVE
Il 16 ottobre 2021 a Alle 18:00 nello spazio per l’integrazione messo a disposizione dell’Associazione Stowarzyszenie Dolnośląski Kongres Kobiet (ul. Edwarda Abramowskiego 27, Wrocław), si terrà un incontro di informazione e integrazione per il personale educativo di Breslavia sui risultati del progetto “Educazione linguistica inclusiva” ILE.
All’incontro parteciperanno soci, dipendenti e volontari della Società Dante Alighieri, compresi i partecipanti alla formazione “Educazione Multiculturale e Interculturale”, organizzata dal team Euromind a Malaga dal 28 giugno 2021 al 2 luglio 2021. I partecipanti parleranno di buone pratiche per l’integrazione nel campo dell’istruzione, dell’educazione interculturale e multiculturale, dell’abbattimento delle barriere, delle attività contro la discriminazione e dell’integrazione delle persone a rischio di esclusione.
Invitiamo le persone coinvolte nell’educazione formale e informale, gli attivisti delle organizzazioni non governative e tutte le parti interessate!
Il progetto n.2020-1-PL01-KA104-079523 è realizzato dai fondi del Programma Operativo Conoscenza, Educazione, Sviluppo, Educazione degli adulti, nell’ambito del progetto “Mobilità transnazionale del personale non professionale dell’istruzione degli adulti”.

Di seguito la relazione fotografica del corso.

Programa del corso (in inglese) da scaricare qui.

Corso di formazione “Multicultural and Intercultural Education”, Malaga 28.06.2021 – 02.07.2021

MÁLAGA (SPAIN)

Dal 28.06.2021 al 02.07.2021 i membri della Società Dante Alighieri di Wrocław hanno partecipato a un corso di formazione di cinque giorni sul tema “Educazione multiculturale e interculturale” organizzato dall’ente di formazione professionale Euromind a Malaga.
La mobilità ha avuto luogo nell’ambito del progetto Inclusive Language Education. Numero del progetto 2020-1-PL01-KA104-079523, realizzato con i fondi del programma operativo Knowledge Education Development, Educazione degli adulti, nell’ambito del programma Erasmus+ KA1 “mobilità di apprendimento del settore dell’educazione degli adulti”.

Di seguito la relazione fotografica del corso.

Programa del corso (in inglese) da scaricare qui.

Cinema Italia Oggi X Edizione 2021, Wroclaw Cinema Nowe Horizonty

Un viaggio cinematografico nella patria di Fellini! Tra il 9 e il 15 luglio Cinema New Horizons vi invita a Cinema Italia Oggi – una rassegna delle ultime e più interessanti produzioni dalla soleggiata Italia. Il grande schermo mostrerà, tra gli altri, “Martin Eden”, un film ispirato al famoso romanzo di Jack London, “Volevo nascondermi”, che è stato proiettato nel concorso principale della 70a Berlinale, e il thriller emotivo “Lacci” con Alba Rohrwacher.

Destinazione: Italia

Periferie di Roma, Napoli e Trieste. La rassegna di quest’anno porta gli spettatori in un emozionante viaggio attraverso la penisola appenninica. Il programma comprende 11 titoli che sono stati presentati in festival di tutto il mondo, che hanno ottenuto il plauso della critica e hanno rubato il cuore del pubblico. Ognuno di questi film ci permette di vedere il mondo italiano da una prospettiva diversa – attraverso il prisma dell’umorismo meridionale (“Figli”), la storia recente dell’Italia (“Gli anni più belli”) o il bagaglio delle esperienze familiari (“Non odiare”).

Biografie affascinanti

Oltre alle storie di fantasia, il programma includerà due film biografici: “Volevo nascondermi” – premiato con sette “Oscar italiani” (Premi David di Donatello) – una storia sulla vita di Antonio Ligabue, uno dei più importanti pittori dell’arte naif, e “Life as a B-movie” che presenta la vita travagliata e la caleidoscopica filmografia di Piero Vivarelli, il rivoluzionario regista italiano di B-movie il cui cinema è adorato dallo stesso Quentin Tarantino.

Programma:

9 luglio (venerdì)

19:00 | “Figli”, regia Giuseppe Bonito

21:30 | “Gli anni più belli”, regia Gabriele Muccino

10 luglio (sabato)

19:00 | “Genitori vs. influencer”, regia Michela Andreozzi

21:30 | ‘Volevo nascondermi’, regia Giorgio Diritti

11 luglio (domenica)

19:00 | “Life as a B-movie”, regia Fabrizio Laurenti

21:30 | “Favolacce”, regia Damiano e Fabio D’Innocenzo

12 luglio (lunedì)

19:00 | “Non odiare”, regia Mauro Mancini

21:30 | ‘La regola d’oro’, regia Alessandro Lunardelli

13 luglio (martedì)

19:00 | “I Predatori”, regiaPietro Castellitto

14 luglio (mercoledì)

19:00 | “Lacci”, regia Daniele Luchetti

15 luglio (giovedì)

19:00 | “Martin Eden”, regia Pietro Marcello

Informazioni e biglietti: https://www.kinonh.pl/cykl.s?id=798

Programma bilingue a cura degli Istituti Italiani di Cultura di Cracovia e Varsavia: https://iicvarsavia.esteri.it/iic_varsavia/resource/img/2021/07/cinemaitaliaoggi2021.pdf

Carducci poeta e neolatinista: una prospettiva internazionale, Wroclaw 21-22 giugno

La Società Dante Alighieri e l’Istituto Italiano di Cultura di Cracovia, invitano al II convegno internazionale di culture neolatine

Carducci poeta e neolatinista: una prospettiva internazionale

Per i 130 anni dalla fondazione della Società Dante Alighieri (1889-2019)

21-22 giugno 2021, presso il Dipartimento di Archeologia ed Etnologia dell’Accademia Polacca delle Scienze, ul. Więzienna 6, Wrocław

la Società Dante Alighieri, l’Istituto Italiano di Cultura di Cracovia, l’Università di Wrocław, l’Università Jagellonica di Cracovia e l’Università di Genova, con la collaborazione della Società Italiana di Filologia Romanza-Scuola, dell’Istituto di Archeologia e di Etnologia dell’Accademia Polacca delle Scienze, di Casa Carducci (Bologna), per ricordare Carducci a 130 anni di attività della Società Dante Alighieri da lui co-fondata, invitano a partecipare al convegno.

L’attestato di partecipazione è riconosciuto dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca come corso di aggiornamento per insegnanti delle lingue e letterature italiana e romanze.

21.06, 10.00: inaugurazione del convegno, saluti ufficiali
Luogo: IAE-PAN, ul. Więzienna 6, Wrocław

Katarzyna Biernacka-Licznar: Direttrice del Dipartimento di Studi Classici Mediterranei e Orientali dell’Università di Wrocław

Ugo Rufino: Direttore dell’Istituto Italiano di Cracovia,

Monika Kwiatosz: Console Onorario della Repubblica Italiana

Alessandro Masi: Segretario Generale della Società Dante Alighieri

Sonia Maura Barillari: Società Italiana di Filologia Romanza-Scuola

Błażej Stanisławski: Dipartimento di Archeologia ed Etnologia dell’Accademia Polacca delle Scienze

Jan Prokop: Municipio di Odolanów

21.06, introduzione – Luca Palmarini (Uniwersytet Jagielloński w Krakowie):  Prezentacja wrocławskich noblistów, Europejska Stolica Kultury od niemieckiej przeszłości do Olgi Tokarczuk

21.06: Carducci e le letterature medievali

11.00, sessione in presenza

  • Sonia Maura Barillari (Università degli Studi di Genova): Trovatori ottocenteschi: Arnaut Daniel nel commento inedito di Carducci al Purgatorio dantesco
  • Federico Guariglia (Università di Verona): Carducci filologo: la nascita della poesia italiana e le prime edizioni
  • Fabrizio De Falco (Istituto Italiano per gli Studi Storici, Napoli): Romantiche istituzioni. Carducci studioso, creatore e promotore di un medioevo civile e fondativo.
  • Gianluca Olcese (Università di Wrocław): Giosue Cavallo, elementi fiabeschi nella realtà di Carducci

12.30 pausa pranzo

21.06: Carducci e il mondo antico

14.30 sessione online

  • Marcello Zanatta (Università della Calabria): Istanze della concezione classica della natura e della morte nella poetica di Giosuè Carducci
  • Fabio Contu (Università di Salamanca): L’Orazio italiano

In presenza

  • Ilona Kadys & Nicola Baggiani (SDA-Wroclaw, Politecnico di Wroclaw, Scuola Primaria 73 – SP73): Carducci dal punto di vista chi sta imparando la lingua italiana

15.30: visita della città

22.06 Luogo IAE-PAN ul. Więzienna 6

Zoom-Meeting
https://us02web.zoom.us/j/9204416448?pwd=aXJpVUlDN2pQZEJTZ3ZvUi9EMHJjUT09

Meeting-ID: 920 441 6448
password: carducci

22.06: Carducci tradotto e traduttore

11.00 Sessione in presenza

  • Ewa Tichoniuk-Wawrowicz (Uniwersytet Zielonogórski): Zenon Przesmycki, traduttore di Giosuè Carducci
  • Luca Palmarini (Uniwersytet Jagielloński w Krakowie): Sulla traduzione di Carducci: i casi di Julia Dickstein-Wieleżyńska ed Edward Porębowicz
  • Nina Budziszewska (Uniwersytet Wrocławski): „All’Aurora” et le Rig-veda

12.30 pausa pranzo

22.06: Carducci e la modernità

14.30 Sessione in presenza

  • Filippo Mollea-Ceirano (Torino): Jaufrè Rudel: La distanza dei corpi nell’amore dal ‘principe dei trovatori’ ai nativi digitali.
  • Arvin Golrokh (Indepentent Researcher): Rappresentare Giosuè Carducci: un bozzetto preparatorio

22.06: Vita e opere di Giosue Carducci

15.30 sessione online e in presenza

  • Carmela Panarello (Firenze): Il salotto carducciano di Marianna Giarrè Billi.
  • Paolo Aldo Rossi (Università di Genova): Carducci: da Satana alla Regina

In presenza

  • Andrea Nicolini (Istituto Italiano per gli Studi Filosofici di Napoli): L’amore, la perdita. Alcune riflessioni a partire da Pianto antico di Giosuè Carducci
  • Vittoria Rubini & Greta Biondi (SDA-Wroclaw): Il verde melograno da’ bei vermigli fior: le radici di Pianto Antico.

17.30 chiusura del convegno

Organizzazione:

Sonia Maura Barillari (Università degli studi di Genova), Gianluca Olcese (Università di Wrocław), Luca Palmarini (Università Jagellonica di Cracovia)

Pubblicazione delle selezioni per il progetto „Inclusive Language Education”

La direzione della Società Dante Alighieri di Wroclaw chiude le selezioni per la mobilità nell’ambito del progetto Inclusive Language Education. Il progetto numero 2020-1-PL01-KA104-079523 è realizzato con i fondi del Programma Operativo Knowledge Education Development, Adult Education, nell’ambito del progetto “Mobility for learners and staff in adult education”.

La commissione di valutazione composta da: Jakub Żary, Ewa Śmiechowska, Vittoria Rubini e Nicola Baggiani, costituita per selezionare i partecipanti al progetto “Inclusive Language Education”, previa verifica formale e qualificazione delle domande presentate, ha scelto per la partecipazione alla mobilità le seguenti persone: Adam Kruk, Gianluca Olcese, Kaja Jasieńko, Ewelina Topolska.

Le regole dettagliate per la candidatura e il Protocollo della commissione di valutazione possono essere scaricati dagli allegati.

Allegati:

Regolamento per la candidatura

Protocollo della commissione di valutazione

Borse di studio per il progetto „Inclusive Language Education”

La direzione della Società Dante Alighieri di Wroclaw annuncia il bando per la mobilità nell’ambito del progetto Inclusive Language Education. Tutti i membri, dipendenti e volontari dell’Associazione con esperienza lavorativa superiore a 3 anni possono candidarsi.

Il progetto numero 2020-1-PL01-KA104-079523 è realizzato con i fondi del Programma Operativo Knowledge Education Development, Adult Education, nell’ambito del progetto “Mobility for learners and staff in adult education”.

Le regole dettagliate per la candidatura e il modulo di domanda possono essere scaricati dal sito web o ritirati presso la sede della Società. I documenti devono essere presentati dal 15.05.2021 al 25.05.2021 nella segreteria della Società.

Allegati:

Regolamento per la candidatura

Modulo di domanda

Lingue