Deprecated: Hook wpseo_opengraph is deprecated since version 14.0! Use wpseo_frontend_presenters instead. in /home/kmmebqhbdj/domains/dante.uni.wroc.pl/public_html/wp-includes/functions.php on line 5754

Paradiso della Terra – conferenza del Prof. Hans-Rudolf Meier, Italien-Zentrum, Dresda

RAM_0992 copy
TU-Dresden, Italien-Zentrum, 30/1/2018. Foto di Gianluca Olcese

Paradiso della Terra: allestimenti in acqua nei palazzi normanni della Sicilia – Prof. Hans-Rudolf Meier. TU-Dresden 30/1/2018

Il prof. Dr. Hans-Rudolf Meier ha parlato del programma edile durante il breve periodo della dinastia Hauteville, che rivendicava il proprio potere come punto d’intersezione di tre diverse culture del Meditteraneo. Particolarmente degno di nota in questo programma è l’uso dell’acqua, dimostrato anche nelle descrizioni contemporanee, così come testimoniano gli edifici stessi e le strutture circostanti. Organizzazione a cura dell’Italien-Zentrum della TU-Dresden.

Congedo del viaggiatore cerimonioso

Viaggiatore
Foto di Gianluca Olcese, 10 dicembre 2017, Dresda

Amici, credo che sia
meglio per me cominciare
a tirar giù la valigia.
Anche se non so bene l’ora
d’arrivo, e neppure
conosca quali stazioni
precedano la mia,
sicuri segni mi dicono,
da quanto m’è giunto all’orecchio
di questi luoghi, ch’io
vi dovrò presto lasciare.

Vogliatemi perdonare
quel po’ di disturbo che reco.
Con voi sono stato lieto
dalla partenza, e molto
vi sono grato, credetemi,
per l’ottima compagnia.

Ancora vorrei conversare
a lungo con voi. Ma sia.
Il luogo del trasferimento
lo ignoro. Sento
però che vi dovrò ricordare
spesso, nella nuova sede,
mentre il mio occhio già vede
dal finestrino, oltre il fumo
umido del nebbione
che ci avvolge, rosso
il disco della mia stazione.

Chiedo congedo a voi
senza potervi nascondere,
lieve, una costernazione.
Era così bello parlare
insieme, seduti di fronte:
così bello confondere
i volti (fumare,
scambiandoci le sigarette),
e tutto quel raccontare
di noi (quell’inventare
facile, nel dire agli altri),
fino a poter confessare
quanto, anche messi alle strette,
mai avremmo osato un istante
(per sbaglio) confidare.

(Scusate. È una valigia pesante
anche se non contiene gran che:
tanto ch’io mi domando perché
l’ho recata, e quale
aiuto mi potrà dare
poi, quando l’avrò con me.
Ma pur la debbo portare,
non fosse che per seguire l’uso.
Lasciatemi, vi prego, passare.
Ecco. Ora ch’essa è
nel corridoio, mi sento
più sciolto. Vogliate scusare).

Dicevo, ch’era bello stare
insieme. Chiacchierare.
Abbiamo avuto qualche
diverbio, è naturale.
Ci siamo – ed è normale
anche questo – odiati
su più d’un punto, e frenati
soltanto per cortesia.
Ma, cos’importa. Sia
come sia, torno
a dirvi, e di cuore, grazie
per l’ottima compagnia.

Congedo a lei, dottore,
e alla sua faconda dottrina.
Congedo a te, ragazzina
smilza, e al tuo lieve afrore
di ricreatorio e di prato
sul volto, la cui tinta
mite è sì lieve spinta.
Congedo, o militare
(o marinaio! In terra
come in cielo ed in mare)
alla pace e alla guerra.
Ed anche a lei, sacerdote,
congedo, che m’ha chiesto s’io
(scherzava!) ho avuto in dote
di credere al vero Dio.
Congedo alla sapienza
e congedo all’amore.
Congedo anche alla religione.
Ormai sono a destinazione.

Ora che più forte sento
stridere il freno, vi lascio
davvero, amici. Addio.
Di questo, sono certo: io
son giunto alla disperazione
calma, senza sgomento.

Scendo. Buon proseguimento.

(Giorgio Caproni, settembre 1960)

 

Mafia? Nein, Danke! No, grazie! Italien-Zentrum, Dresda

RAM_9868 copy
foto di Gianluca Olcese, Italien-Zentrum, Dresda, 14 novembre 2017

Gli italiani di Berlino si sono impegnati a combattere la criminalità organizzata in Germania: l’associazione Mafia? Nein Danke – No, grazie! Ha presentato le sue attività in due incontri il 14 a Dresda, organizzati dall’Italien-Zentrum.

Parlatene!
Gli studenti entrano in conversazione con Sandro Mattioli dell’associazione Mafia? Nein Danke! No, grazie! e con la volontaria dell’associazione Verdiana Zendri, sulla necessità dell’impegno contro la mafia, sulla presenza della criminalità organizzata in Germania e sul perché la questione riguardi anche noi.
Il primo incontro durante il seminario della Prof.ssa Elisabeth Tiller.

Invisibile è ancora più pericoloso! Crimine organizzato in Germania
Sandro Mattioli, presidente dell’associazione Mafia? Nein, Danke – No, grazie!, ha parlato della crescente presenza di associazioni di stampo mafioso in Germania, di nuovi modi di lavorare contro la criminalità organizzata e della mancanza di strategie efficaci di controllo delle autorità e della società civile in Germania e in Europa. L’associazione Mafia? Nein ,Danke! cerca di cambiare questa situazione, chiarisce e sostiene una legislazione europea uniforme.
Il secondo incontro si è svolto nella Biblioteca centrale della città di Dresda (Kulturpalast). Presenta la Prof.ssa Elisabeth Tiller.

Settimana della lingua italiana nel mondo, Pierangela Diadori, TU-Dresden

RAM_9667

Un incontro nella vicina Dresda per discutere e confrontarsi con i metodi e la grande esperienza della prof.ssa Pierangela Diadori (Università per Stranieri di Siena): “ll cinema nella didattica dell’italiano come lingua straniera: dal dialogo filmico al dialogo in classe“. Edizione 2017 della Settimana della Lingua italiana nel mondo dedicata al tema “L’italiano al cinema, l’italiano nel cinema”, Italien-Zentrum, Tu-Dresden (foto di Gianluca Olcese, Dresda, 17/10/17)

Lingue